• Sistema di aerazione e caldana (a carico del cliente) sulla quale verranno montati i pannelli parete della cella.
• Prima barriera al vapore costituita da uno strato di derbigum (guaina bituminosa da 3 mm di spessore) a giunti sovrapposti e saldata a caldo anche contro le pareti della cella, tanto da formare una vasca all’interno della cella stessa.
• Isolamento realizzato con 2 o più lastre di polistirene espanso estruso, o altro materiale equivalente. Lo spessore totale viene determinato in base al volume della cella ed alla sua temperatura esterna ed interna.
• Seconda barriera al vapore che può essere costituita o da un altro strato di derbigum o da un film in polietilene da 200 μ.
• Soletta portante in cemento armato con una o più reti elettrosaldate (a carico del cliente).
Caratteristiche delle lastre di polistirene espanso estruso, da posare sovrapposte con giunzioni sfalsate:
• Conduttività termica alla tm di 10°C= 0,034 W/mK (Norme EN 126667 e EN 12939)
• Resistenza alla compressione = 300 o 500 KPa (3 o 5 kg/cmq) a seconda delle esigenze di portata. ((EN 826)
• Reazione al fuoco: E - Euroclasse (EN 13501-1)

Share by: